22 mar 2012

Sostituire Amianto con Impianto Fotovoltaico: incentivi conto energia.

news GREEN

E’ dal 1992 che in Italia è stato eliminato l’Amianto in qualsiasi sua forma, solo che ad oggi sono molti i tetti di capannoni e altre strutture pubbliche e private che non si sono ancora adeguati a causa dell’alto costo per lo smantellamento dell’amianto. A partire dal 2013 chi non avrà provveduto alla sostituzione sarà sanzionabile e speriamo pesantemente visto che l’amianto o eternit, che dir si voglia, è stato bandito a causa del suo effetto dannoso sull’organismo umano, difatti è provato che provoca tumori e altre malattie e non solo alle persone che entrano in contatto con tale materiale ma anche per chi si trova nelle vicinanze.
Per agevolare le aziende o privati una soluzione può essere quella di sostituire i tetti in amianto, con impianti fotovoltaici così, usufruendo degli incentivi sul fotovoltaico, possiamo ammortizzare anche i costi di smaltimento dell’amianto.
Accedendo al 4° conto energia l’azienda potrà rientrare dell’investimento per l’installazione del nuovo impianto fotovoltaico e successivamente dopo i primi anni cominciare ad ammortizzare anche gli alti costi di smaltimento del vecchio e nocivo amianto.
Ci sono aziende che lavorano sul fotovoltaico  che si sono specializzate solo nell’offrire questo servizio, eliminando tutti i tetti in amianto presenti in cambio di tetti fotovoltaici. E’ un business in crescita perchè ci guadagnano tutti:

  1. Il cliente finale abbassa le spese di sostituzione del tetto in amianto
  2. L’azienda fornitrice ci guadagna nella vendita dell’impianto
  3. Lo stato ci guadagna perchè viene eliminato l’amianto
  4. Noi tutti ci guadagnamo in salute ed inquinamento

Conto energia 2011: bonus Amianto

Il 4° conto energia ha previsto per il 2011 nel caso di sostituzione dell’amianto un bonus di 5 centesimi al kW in più rispetto alla normale tariffa incentivata per agevolare e spingere le aziende e persone ad abbandonare definitivamente l’amianto. Difatti verrete pagati dal GSE, per 20 anni, per ogni kW prodotto dall’impianto che andrete ad installare ed in aggiunta avrete lo sconto in bolletta dei kW prodotti. Questo significa che percepirete soldi mensilmente che andranno ad ammortizzare inizialmente il costo dell’impianto fotovoltaico e successivamente i costi sostenuti per lo smaltimento dell’amianto

[top]