24 ott 2012

PELLET: un’alternativa al gas!

news GREEN


Il pellet è una forma moderna di biomassa compressa. Viene utilizzato, in alternativa al gas, per il riscaldamento grazie alle sue caratteristiche uniformi (dimensione, contenuto energetico…) che ne permettono l’utilizzo in caldaie, munite di un sistema di controllo dell’alimentazione e della combustione in grado di fornire una resa energetica ottimale.

La materia prima utilizzata è principalmente il legno: si tratta spesso di residui della lavorazione industriale, mobilifici, imprese di costruzioni oderivanti dalla gestione forestale. E’ importante che il pellet, non contenga sostanze nocive quali vernici, colle o impregnanti che, bruciando, possono generare fumi dannosi per la salute. Un altro criterio per scegliere il pellet è Il contenuto di umidità che deve essere inferiore al 12%. La presenza di umidità diminuisce la resa della combustione perchè parte dell’energia viene usata per far evaporare l’acqua, producendo un fumo bianco durante la combustione. Ultimo ma, non meno importante, metro di valutazione è la resa calorica che deve essere tra i 4,5 e i 5,5 Kwh/kg. I pellet non di qualità hanno un rendimento calorico basso e, anche costando meno, possono aumentare i costi del riscaldamento. Lasciano più cenere ed arrivano a volte a bloccare le tubazioni o la caldaia. Il residuo di ceneri deve aggirarsi intorno allo 0,5% / 1,5%

I principali vantaggi del pellet sono la maggior densità energetica rispetto alle biomasse non compresse e la maggior facilità di trasporto, gestione e utilizzo.

ECONOMICITA’: 2 kg di Pellet corrispondono a circa al valore calorifero di 1l di petrolio per il riscaldamento. I più alti costi per l’acquisto dell’impianto di riscaldamento vengono velocemente ammortizzati dalla detrazione d’imposta al 55% prevista dalla legge e dai prezzi più bassi del pellet rispetto ad altri combustibili.


SOSTENIBILITA’ ECOLOGICA:
A differenza di altri combustibili, il legno brucia CO2 in modo neutrale. Ciò significa che, durante la combustione, viene liberata nell’aria CO2 in misura uguale a quella accumulata nel legno durante la crescita.

EMISSIONI DI CO2 DEI DIVERSI COMBUSTIBILI A PARITA’ DI ENERGIA PRODOTTA:

PELLET DI LEGNO     0.108 g/MJ

PAGLIA                       0.108 g/MJ

GASOLIO                     0.972 g/MJ

GAS NATURALE          0.720 g/MJ

[top]