13 nov 2012

BIOMASSA E SOLARE TERMICO

news GREEN

BIOMASSA E SOLARE TERMICO: un risparmio di 20.000 euro/anno

L’esperienza del sig. Morini è un esempio concreto di risparmio grazie alle energie rinnovabili.

Tecnopower ha installato presso il salumificio Morini di Godi una caldaia a legna ad alte prestazioni energetiche abbinata a pannelli solari termici, che riscaldano e producono acqua calda sanitaria per la casa, lo spaccio, il salumificio e le celle di stagionatura. Un esempio di risparmio energetico effettivo da copiare in questo momento di crisi. La biomassa, un’energia antica e quasi dimenticata che permette di sviluppare calore ed energia con notevoli risparmi e massimo rispetto dell’ambiente. L’azienda agricola Morini alleva suini sulle prime colline di S. Giorgio, produce carne fresca e salumi, tra i suoi costi di gestione gravano bollette per il riscaldamento con GPL per un totale di 20.000 euro l’anno. Ora le cose sono cambiate a seguito dell’installazione di una caldaia a legna dalle alte prestazioni energetiche in grado di sfruttare al massimo la resa calorica della legna. Grazie all’ampio portello di carico conico, la caldaia carica comodamente dall’alto sia legna in pezzi fino a 50 cm e bricchette, sia resti della lavorazione del legno. Il rendimento di caldaia fino al 92% e lo sfruttamento controllato del calore residuo consentono di ridurre notevolmente i consumi. Ad integrazione della caldaia sono stati installati sul tetto dello spaccio tre pannelli solari termici che soddisfano la richiesta di acqua calda in estate e nei mesi intermedi, quando la caldaia è spenta.

In ultima analisi rimane da considerare la possibilità di detrarre i costi dell’investimento al 55% in dieci rate annue come prevede il “Decreto Sviluppo”, che è stato prorogato fino al 30 giugno 2013.

Vantaggi

• Rapido rientro dell’investimento
• Bassi costi di manutenzione e semplicità di utilizzo
• Forte risparmio dei costi in bolletta

GUARDA IL VIDEO:

http://www.tecno-power.com/portfolio/caldaie-a-legna

[top]